mercoledì 7 novembre 2007

racconto di mercoledì

Forse un italiano ad uccidere una straniera.

Che cosa strana quando tutti cercano di dare contro allo straniero, succede anche il contrario. Della malvagità umana purtroppo non se ne farà mai a meno, sopratutto di quella gratuita.

1 commento:

Stefano ha detto...

Indipendentemente dal colore politico, gli uomini hanno bisogno di avere un nemico: nel boom economico degli anni '60 erano i "terroni", poi più tardi i marocchini, poi più in generale gli islamici, ora i rumeni.
La distinzione andrebbe fatta fra persone oneste e disoneste.
Io personalmente conosco una ragazza rumena, e visto che di recente danno tutti addosso a loro (con le parole o i fatti) mi preoccupo che non le facciano del male.