lunedì 16 giugno 2008

Disobbedienza civile

Mi viene da vomitare. Non perchè abbia studiato tutto il giorno, ma perchè ho sentito le parole giuste e sacrosante di Marco Travaglio. Mi inorridisce vivere in un paese come questo, in cui si può affossare la libertà di investigazione e di stampa in qualche giorno.
Non si protrà più scrivere niente, non si potrà fare cronaca giudiziaria finao a processo iniziato.
Le persone andranno in galera così, senza un motivo. Un pò come i desaparecidos.
Insieme a loro ci andranno i giornalisti con una pena che andrà da uno a tre anni, se oseranno scrivere qualche cosa sul processo, nemmeno sulle intercettazioni. Loro sì che sono pericolosi. La cosa buona è che non si potrà più parlare di cronaca nera, quindi Vespa si dovrà trovare un altro lavoro, vendere a qualcuno gli zoccoli e il pigiama.

Ad oggi non si saprebbe niente sui "furbetti del quartierino", sulla "clinica degli orrori", su calciopoli, bancopoli e su tutti gli scandali che hanno riempito i giornali.
E' così che Silvio vuol riconquistare la fiducia all'estero?
Gli ultimi nostri diritti si disintegreranno. Dovremmo emigrare.

La cosa che veramente mi fa ridere è l'abolizion dei processi per reati commessi prima del 2002. Una norma che verrà approvata domani. Praticamente è una legge che salva il premier dal processo di corruzione a Mills, che risale al 2001.
La cosa che fa più ridere è che ci hanno rotto le balle con questa sicurezza, che la cosa importante erano i reati piccoli, i borseggi, i furti in appartamento..e adesso con questo emendamento li azzrano completamente, per far si che? cosa? nessuno lo ha capito.

Io comincio a fare disobbedienza civile. Tutti con Marco Travaglio.

consiglio:

Marco Travaglio spiega le intercettazioni (ultraconsigliato)

Una giornata per la giustizia. Aderisci all'iniziativa di Micromega

vignetta di Maramotti, tratta da unita.it

1 commento:

freesud ha detto...

Bisogna iniziare a concepire dure azioni non-violente ed utilizzare la disobbedienza civile. E' opportuno violare in modo consapevole e plateale norme di legge particolarmente ingiuste. E' arrivato il momento che Veltroni lasci la politica ed il Pd inizi una ferrea opposizione. Non è più tempo per gli imbelli. Il paese è in balìa delle nuove camicie nere.

WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM