mercoledì 7 maggio 2008

Le "Nanofoto"

A Rovigo dopo che il giudice ha sentito una conferenza sulle nano particelle condotta anche tra gli altri dal professor Montanari, ha aperto un inchiesta contro l'amministratore delegato di allora dell'ENEL.

Ecco come titolava la repubblica il 1° marzo 2006 "Una richiesta di 18 mesi di reclusione per Paolo Scaroni e Franco Tatò, come ex manager Enel, è stata avanzata dalla pm di Rovigo Fasolato nel processo sulla centrale di Porto Tolle. Le accuse: danneggiamento aggravato alla flora del delta del Po ed emissioni dannose." Stop. Non c'era niente altro. Ora apparte l'inchiesta giornalistica che è deludente, il fatto grave è che le persone non sanno che cosa producono gli inceneritori di nuova genrazione e le centrali turbogas.
Ora queste Nano particelle, sono state fotografate dalla dottoressa Gatti, professoressa di Fisica della materia in Giappone e dal professor Montanari. Le particelle si insinuano nella cellula e piano piano, danneggiando la cellula passano nel sangue e non essendo Biodegradabili, diventano un Tumore. Ecco la secuenza.



































































2 commenti:

Marjiuano ha detto...

Ottimo articolo , vorrei utilizzare le foto che hai utilizzato te.. spero non ti dispiaccia..
Io ti ho linkato sul mio blog. Se ti va fai un salto sul mio e vedi se inserirmi fra i tuoi link
ciao Marjiuano

Anonimo ha detto...

ma lo sai cosa sono le nano particelle senza guardare su internet?